Urban ECOfestival

durante i giorni 17-18-19-20 settembre in corrispondenza del Settembre Pratese 2015, Riciclidea parteciperà all’Urban ECOfestival presso il parco cittadino di Prato Ex Ippodromo – Parco della Liberazione e della Pace… vi aspettiamo per divertirsi insieme!

URBAN ECOFESTIVAL

IL PRIMO EVENTO MUSICALE SOSTENIBILE IN ITALIA CERTIFICATO ISO 20121

17-20 SETTEMBRE 2015

PRATO, PARCO DELLA LIBERAZIONE E PACE (EX IPPODROMO)

PRATO – E’ completato il cartellone della nuova edizione di URBAN ECOFESTIVAL, il più importante “EcoMusicFEstival” italiano, che giunge alla decima e prestigiosa edizione e che andrà in scena per la prima volta nella sua storia in Toscana al Parco della Liberazione e Pace, sede dell’ex Ippodromo di Prato, dal 17 al 20 settembre 2015. Continua a leggere

Facebooktwittergoogle_pluspinterestby feather

Esperienze di Riqualificazione e Inclusione Sociale – Progetto Prato

Riciclidea parteciperà all’incontro organizzato dalla Regione Toscana – Progetto Prato che si svolge nell’ambito della “Prato Fuori Expo, Un territorio da vivere 24 ore su 24″.

L’evento nasce per Rilanciare una città che cambia – Esperienze di Riqualificazione e Inclusione Sociale nel Progetto Prato”, si terrà martedì 9 giugno p.v. alle ore 15.00 a Milano, presso i Chiostri Umanitaria, via Daverio 7.

La nostra socia Elena Sanesi porterà l’esperienza del percorso partecipativo del progetto “in soccorso al Soccorso” realizzato con la cittadinanza e le associazioni del quartiere Soccorso (PO), raccontando i 10 eventi (realizzati da aprile a ottobre 2014) nati dalla creatività dei soci e dal calore dei cittadini del posto. Continua a leggere

Facebooktwittergoogle_pluspinterestby feather

progetto T.R.A.S.H. con i Teen pratesi

T.R.A.S.H.!!! (Teatrale Riuso in Azione, con Sense of Humor)

Venerdì 29 maggio 2015 alle ore 21.15 presso Officina Giovani, alcuni Teen pratesi (attori) hanno messo in scena uno spettacolo che è stato costruito – strato su strato, lezione dopo lezione – nel più autentico e verace spirito del laboratorio sperimentale sul tema ambientale del riciclo.

Continua a leggere

Facebooktwittergoogle_pluspinterestby feather

Diversamente abili: dal bidone alla vetrina

IMG_8316Il progetto, finanziato dal Comune di Prato e realizzato in collaborazione con la Cooperativa Sociale “New Naif” (che ha già attivi dei laboratori manuali), ha come obiettivo quello di sviluppare e potenziare le capacità relazionali di persone con disabilità medio-gravi e di aumentare sensibilmente la loro autostima.
Il gruppo di “artisti” è stato coinvolto nel reinventare oggetti di arredamento, che altrimenti sarebbero destinati alla discarica, dandogli nuova forma e/o funzione. Così l’oggetto “comune” diventa massima espressione di una forma artistica “fuori dal comune”, permettendo all’artista diversamente abile di condividere le sue emozioni sensoriali e fisiche con le persone che partecipano al progetto. Continua a leggere

Facebooktwittergoogle_pluspinterestby feather

mercatino del baratto all’asilo Trilli 2015

mercatino baratto trilli.Anche quest’anno c’è stato il consueto appuntamento del Mercatino del Baratto dedicato ai più piccoli. All’asilo Trilli (via Fiorentina, 84 – Prato) i genitori e i bambini si sono ritrovati (sabato 18 aprile 2015) per scambiarsi oggetti e indumenti per l’infanzia che non servono più. La mattinata è trascorsa allegramente tra scambi di giochi con i bambini… e scambi di esperienze con gli adulti!

Facebooktwittergoogle_pluspinterestby feather

Percorso di formazione per i giovani all’insegna del riutilizzo

25 Marzo 2015 – articolo TV Prato 

Un progetto il cui nome, CoNEETtiamo, prelude già all’obiettivo e, insieme, al destinatario: l’obiettivo è la connessione, la socialità, il fare insieme; il destinatario è il giovane quindicenne o ventenne che né studia né lavora, una categoria sociale che ha ricevuto la denominazione di NEET (Not in Education, Employment or Training). Sono questi i pilastri dell’iniziativa promossa, con il sostegno del comune e della provincia di Prato, dall’associazione Riciclidea insieme a Legambiente e a Non Solo Libri. L’idea nasce dalla rilevazione della condizione giovanile che emerge dal Rapporto IRPET 2012 della Regione Toscana “La condizione giovanile ai tempi della crisi”, in particolare dai dati del fenomeno NEET, e prevede l’attivazione di percorsi creativi e formativi all’interno di uno spazio messo a disposizione dal comune presso Officina Giovani. Continua a leggere

Facebooktwittergoogle_pluspinterestby feather